Applicazioni su palazzi storici

Le foto seguenti mostrano l’intervento di ristrutturazione del tetto di Palazzo Vecchio a Firenze, realizzato con la posa in opera di alcune cupole monoblocco serie Diamante a parete doppia. Il policarbonato di queste cupole, con classificazione di reazione al fuoco B-s1-d0, garantisce luminosità agli ambienti interni, sottoponendo la copertura a carichi minimi per quello che riguarda il lucernario, a differenza di soluzioni a vetri. Ulteriore vantaggio è la totale assenza di infiltrazioni o condensa.

L’applicazione di questi elementi moderni in un ambiente così antico e prestigioso, che non altera l’equilibrio architettonico del palazzo, sta a significare le innumerevoli possibilità di utilizzo dei nostri manufatti.

Altri importanti edifici su cui abbiamo installato i nostri prodotti sono il teatro La Fenice di Venezia e il Teatro Grande di Brescia, sulle cui coperture sono state inserite le nostre cupole Serie Vela a parete tripla con lastra oscurante, che garantiscono protezione da luci indesiderate e un ottimo isolamento termico per il massimo confort durante gli spettacoli. Queste sono inoltre dotate di dispositivi di apertura ENFC SMOKE OUT® a doppia funzione, in grado di lavorare anche come apertura per la ventilazione giornaliera dei locali. Quest’azione combinata diventa particolarmente importante proprio negli edifici storici, dove l’utilizzo di dispositivi compatti e multifunzionali garantisce un minore impatto estetico, la minima invasività e la massima sicurezza dei visitatori.

Sembra scontato dire che il produttore deve immettere sul mercato prodotti sicuri e che garantiscano le prestazioni per cui sono stati creati, ma per assolvere a questa necessità, e fornire un dispositivo dalle elevate prestazioni, applichiamo un’accurata scelta delle materie prime, come policarbonato, acciaio inox e alluminio e un attento e meticoloso studio dei particolari e assemblaggio. Tutto questo si concretizza con la marcatura CE sulle nostre cupole, sui lucernari e per gli evacuatori di fumo anche con l’emissione della DoP (dichiarazione di prestazione), così come previsto dal regolamento europeo 305/11 e dalla norma armonizzata di prodotto EN 12101-2.

Ecco perché molti professionisti si affidano all’esperienza e alla qualità CAODURO®.

 

Lascia un commento