Strategie di controllo di fumo e calore CAODURO®, un caso applicativo

Tra le strategie a disposizione del progettista per far fronte ai rischi derivanti da un incendio troviamo il controllo di fumo e calore che si concretizza mediante l’installazione di Sistemi di Evacuazione Naturale di Fumo e Calore conformemente alla norma di sistema UNI 9494 parte 1.
Tali sistemi creano e mantengono uno strato libero da fumo attraverso la rimozione del fumo stesso e alla contemporanea espulsione dei gas caldi, agevolando l’evacuazione delle persone, l’azione delle squadre di intervento e riducendo i danni ai fabbricati e ai materiali.
Recentemente la CAODURO® ha realizzato in provincia di Piacenza un intervento presso un importante polo logistico consistente nella fornitura di circa 900 nuovi evacuatori SMOKE OUT®.
Ogni evacuatore ha in dotazione l’attuatore MINI-ENERGY provvisto di un elemento termosensibile, per l’attivazione mediante temperatura, e di un elettromagnete che permette di ricevere un impulso a 24 V e di interfacciarsi con il box di comando.
Il funzionamento a bassa tensione (24 V, 250 mA) e la possibilità di riarmare l’attuatore MINI-ENERGY lo rendono di facile installazione e manutenzione, con evidenti vantaggi economici.
L’attivazione manuale/automatica a distanza è garantita da 45 box MDE04 provvisti di un pulsante di comando per l’apertura di emergenza, led di segnalazione luminosa, un cicalino interno, un pulsante per il reset di sistema e batterie tampone maggiorate, in grado di comandare fino a 20 ENFC ognuno. Completano la fornitura 460 barriere al fumo SMOKE HOLD applicate nelle forometrie delle travi portanti in modo da utilizzare le stesse per la compartimentazione degli ambienti.
Gli evacuatori forniti sono dotati di griglia anticaduta premontata alla struttura, in questo modo con un’unica operazione si è in grado di montare sia il dispositivo SMOKE OUT® sia il dispositivo anticaduta.
Ogni ENFC fornito è così in grado di assolvere a quattro diverse funzioni:
– Illuminazione naturale;
– Facilità di Manutenzione;
– Sicurezza antincendio;
– Sicurezza anticaduta;
Il tutto nel rispetto delle normative vigenti, della marcatura CE dei prodotti e delle norme di riferimento UNI 9494-1 ed EN 12101-2.

 

Lascia un commento